La Ceramica

Amatrice in questo momento e’ quasi totalmente distrutta e non ha più strutture disponibili per le attività. Ad oggi, con giusta priorità, si stanno consegnando le prime strutture idonee alla ripresa delle attività esistenti prima del terremoto. La Casa delle donne di Amatrice e frazioni dovrà costruire la propria sede e grazie alla collaborazione con il comune di Amatrice è stata individuata un’area idonea.

Nei prossimi mesi costruiremo la nostra sede, potremo avviare i laboratori e riempire finalmente queste pagine.